COME ENTRARE NEL BIOS DI UN PC O DI UN NOTEBOOK

Hai sprecato pomeriggi interi a rimuovere un virus, o a tentare di risolvere un fastidioso errore di windows, oppure il tuo pc è così lento da non poter più essere utilizzato, ed hai deciso di formattarlo. Per prima cosa devi entrare nel bios e modificare alcuni parametri.

Il bios è un programma con una serie di comandi per far partire il pc, è il primo programma che parte quando accendi un pc.

La prima cosa da fare è riavviare il pc. Non appena comparirà la schermata della scheda madre dovrai cliccare su “canc” (o F2 o F10 ..dipende dal computer, lo troverai scritto comunque nelle prime schermate che compariranno, dovrai essere veloce…rimarranno visibili per qualche frazione di secondo, in generale comunque i pulsanti da premere sono “canc” o “F2” o “F10”)

Una volta entrati ti troverai di fronte ad una schermata simile a questa

1

I bios sono tutti diversi, ma in generale hanno una stessa struttura. Tra le cose più importanti hanno una sezione nominata boot, dovrai spostarti con le frecce della tastiera fino a colorare la scritta “BOOT”, premi “invio” ed entrerai nella sezione

2

Schiaccia invio su “Boot Device Priority” e vedrai che cosa il pc farà partire per primo durante l’avvio. Se è selezionato Hard Disk, il pc leggerà per prima cosa l’hard disk del pc non appena lo accenderai, se invece vuoi formattare il pc dovrai modificare e mettere al primo posto il masterizzatore o lettore dvd, per fare questo dovrai – in questo caso – agire sui pulsanti + e – della tastiera (il molti bios si utilizzano i pulsanti “F5” e “F6” per modificare queste impostazioni). Generalmente in basso c’è una piccola legenda dove sono elencati tutti i pulsanti utilizzabili

3

Non appena avrai modificato il tuo boot dovrai salvare le impostazioni, premi invio e spostati sull’ultima sezione “Exit”, clicca su “Exit e Save Changed” per uscire e salvare le variazioni.
4

..il pc si riavvierà e ripartirà con le modifiche effettuate.
Nel Bios è possibile effettuare molte modifiche, se non hai idea di che cosa sia il valore che stai modificando, lascia perdere, informati, e poi modificalo (se è il caso di farlo).